Palificazioni

I pali di fondazione permettono di trasferire i carichi della struttura in profondità annullando i cedimenti a lungo termine.

Vengono utilizzati quando:
• il terreno non ha sufficiente capacità portante
• occorre annullare o minimizzare i cedimenti assoluti o differenziali
• è necessario isolare il piano di fondazione perché soggetto a erosioni
• tecnologicamente impossibile realizzare fondazioni superficiali (es. strutture off-shore, ecc..)
Un’applicazione differente sono le paratie di pali, a sbalzo o tirantate, per sostenere fronti di scavo. I pali possono essere disposti su una o più linee rette oppure a quinconce (a maglia sfalsata).

VE.I.CO.PAL. è in grado di realizzare pali in qualsiasi condizione e con differenti tecnologie

Il nostro ufficio tecnico è in grado di supportare il progettista consigliando, in funzione dei risultati delle prove geologiche e delle caratteristiche del sito, la tecnologia di realizzazione del palo più efficiente ed al contempo più economica ed il tipo di cls da utilizzare (per il pali C.F.A. è consigliato il calcestruzzo autocompattante SCC e gabbie di armatura realizzate in modo specifico).

Le NTC D.M. 14/01/08 integrata con la circolare n°617 al punto 6.4.3.1.1 prevedono diversi coefficienti parziali per la progettazione in funzione della tecnologia con cui vengono realizzati i pali.

VE.I.CO.PAL. dispone di operatori specializzati con esperienza decennale nell’utilizzo di queste macchine, muniti del patentino perforatori di grande diametro ottenuto dopo un corso di 40 ore presso ente certificato secondo l’accordo stato-regioni n.53 del 22/02/2012.

Mostra tutti i 5 risultati